3 Segreti per essere organizzata in cucina

I 3 Segreti per essere organizzata e veloce in cucina. Immagino che non vuoi più ritrovarti tutti i giorni trafelata con mille cose da fare e la sera stanca sfinita e carica di stress. Con i primi 3 consigli per Cucinare veloce ed organizzata che non è sicuramente una ricetta rapida e con pochi ingredienti oppure una cottura breve. La cucina veloce è l’organizzazione, si! proprio così.

Organizzata in cucina

Hai mai pensato di essere organizzata così come fanno i cuochi nelle cucine dei ristoranti? Non dico che devi essere una cuoca ma cercare di rubare i segreti che gli chef operano durante il loro lavoro. Come immagino dopo una giornata di lavoro pensare a ciò che devi preparare per la cena, andare a fare la spesa e poi inesorabilmente la scelta più veloce ricade sui piatti pronti, voglio farti prossimamente un articolo per svelarti la dannosità di questi cibi.

Da qui ho pensato di svelarti i segreti dei cuochi sia con ricette che ti darò ma diversamente dal solito, saranno ricette che faremo insieme inoltre ti svelerò le tecniche dei cuochi. Con questo primo articolo inizio a parlarti di tecnica e quando innescherai tutto quello che andrò a svelarti come routine, vedrai che riuscirai a ritagliarti tranquillamente del tempo per te. Iniziamo con svelarti i 3 segreti per essere organizzata in cucina

Primo segreto per iniziare ad essere organizzata in cucina? Fai il menu della settimana

Bene il primo passo per essere veloce ed organizzata in cucina è fare il menu della settimana, prenditi quei 15 minuti ed insieme alla tua famiglia componete il menu della settimana, non sottovalutare questo momento ti sarà utile sotto ogni aspetto. Ci tengo a dirti fai il menu insieme a tutti i componenti della tua famiglia, anche con i bambini se ne hai, vedrai che condividere semplici momenti di vita quotidiana può essere un fantastico modo per creare stimoli, ricordi, emozioni

Voglio farti riflettere un attimo, prendere l’abitudine di fare una mini riunione per decidere insieme il vostro menu diventerà un momento di collaborazione condivisione e di espressione che si potrà espandere anche per altre situazioni.

Il segreto per essere organizzata

Secondo segreto per essere organizzata? Cucina anche con i sensi

Il secondo segreto è cucina con i sensi, cosa voglio dire? Ascolta il suono del cibo, l’odore che il cibo emana, il colore che si trasforma da colorito a pallido o viceversa. Durante la cottura il cibo ha una forma di comunicazione e con un po’ di attenzione ed allenamento inizierai a comprenderlo.

Mi chiederai: Si ma cosa centra questo con la velocità, con l’essere organizzata in cucina? Prova ad immaginare, una qualsiasi preparazione e prova ad ascoltare e decifrare il suono del cibo o l’odore che si percepisce. Questo ti permette da subito il momento d’intervenire o di stare tranquilla a fare altro, cioè non sei costretta a stare davanti a i fornelli ed aspettare la cottura del cibo.

Il terzo segreto per la tua organizzazione in cucina? Fai la Mice-en-Place

Per una cucina veloce ed organizzata fai la Mice-en Place

Il terzo segreto per essere organizzata in cucina è fare la “Mice-en-place” il sistema usato dai cuochi nelle cucine dei ristoranti, in cosa consiste? Ti faccio un esempio pratico, ipotizziamo che dovrai fare la pasta alla carbonara. Prendi la pentola la riempi di acqua e la metti sul fuoco, dopo vai a prendere la pancetta e la taglia a cubetti, vai a prendere il tegamino, vai a prendere l’olio, vai a prendere…….Fermati!

Lo sai quanto tempo questo sistema ti fa perdere? Nelle cucine dei ristoranti si preparano tutti gli ingredienti sul piano del lavoro vicino al tagliere. Come prima cosa metti il coltello che ti serve, gli ingredienti per la ricetta, il sale, il pepe, l’olio, il tegame, proprio tutto. Gli ingredienti deperibili tienili in frigo ma già pronti per l’uso. Questo lo puoi fare il mattino prima di andare a lavorare, oppure nel momento della pausa. La sera finito il lavoro sai che le basi della cena sono pronte, devi solo assemblarle e cuocere, questa è la regola principale per una cucina veloce.

Oppure, se deleghi il marito/compagno per la preparazione anche lui si sentirà più sollevato e volenteroso, ha già le basi disposte e pronte per l’uso.